Clinica del Mal di Testa

Cefalea in fuorigioco con fisioterapia e osteopatia

La fisioterapia e l’osteopatia possono essere un valido aiuto per le cefalee. Attualmente sono classificati più di 300 tipi diversi di mal di testa ma c’è un elemento comune.

E’ il meccanismo disfunzionale della “sensibilizzazione” del sistema nervoso sia a livello periferico che soprattutto centrale. Il sistema nervoso di coloro che soffrono di cefalea primaria come le cefalea tensiva o l’emicrania senz’aura presentano dei circuiti neurali che funzionano in modo particolare. Per ragioni evolutive e individuali, questi circuiti quando sono sottoposti a sollecitazioni di una certa intensità e durata , vengono “sensibilizzati”, cioè diventano più sensibili del “normale”. La conseguenza diretta è che tutti gli stimoli successivi – anche quelli innocui, normali – vengono ad essere interpretati in maniera anomala o amplificata (“ingigantiti”) fino a innescare la risposta d’allarme: il dolore alla testa!

I muscoli, i nervi, i vasi, le articolazioni cervicali, le articolazioni temporo-mandibolari (ATM) possono causare o contribuire in modo significativo a tale sensibilizzazione. Ciò accade per atteggiamenti posturali e schemi di movimento abitudinari scarsi o anomali o esagerati o inconsueti.

Con tutte queste espressioni si intendono atteggiamenti o dinamiche di movimento poco salutari e vantaggiosi in termini di risparmio energetico ed equilibrio delle forze interne/esterne in base alle richieste funzionali. Stare seduti 8 ore, facendo gli stessi stereotipati movimenti, mangiandosi le unghie magari, non è un “compito sano”, non è un programma neurologico naturale.

Questi atteggiamenti e movimenti possono dunque comportare un “mal funzionamento” , cioè una disfunzione dei muscoli, nervi, vasi, articolazioni che iniziano a soffrire. Tale sofferenza o incapacità di gestione può infastidire , cioè irritare, il sistema nervoso periferico e centrale creando un terreno fertile per la comparsa o un aggravamento dei sintomi della Cefalea.

Il problema di tale iper-sensibilità è che di conseguenza la cefalea potrà svilupparsi in modo più semplice (cioè anche con piccoli stimoli, magari addirittura normali), più spesso e più intensamente.

E’ importante valutare subito e bene il ruolo dei disordini cervicali e mandibolari perchè può essere l’aiuto più importante che puoi ricevere.

Un fisioterapista specializzato in terapia manuale può fare tali valutazioni ed in collaborazione con il medico specialista può agire con tecniche manuali specifiche per ridurre tale sensibilizzazione nervosa e di conseguenza influire in modo positivo su sintomi e segni del Mal di Testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.